Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

COSA LOSCA
Teatrino dei Fondi
genere: teatro ragazzi
in repertorio

Una nuova missione attende i due funzionari più improvvisati della Repubblica Italiana… Ma questa volta c’è poco da scherzare, il Ministero ha infatti spedito Capo ed Assistente nel covo sotterraneo della famigerata Cosa Losca, con lo scopo di documentarsi sulle attività illegali di questa temibile organizzazione criminale.

In maniera ironica e divertente i due funzionari cercheranno di spiegare nascita, organizzazione e modalità operative della criminalità, utilizzando linguaggi che spaziano dal classico teatro d’attore fino all’utilizzo di tecniche multimediali interattive (il Mafiasoft).

Uno spettacolo che segue la scia registica e drammaturgica già tracciata da Ogni bambino è un cittadino, riconosciuto con la Targa di rappresentanza del Presidente della Repubblica per l’impegno civile e la sensibilità verso le nuove generazioni, dove il gioco comico dei due funzionari cerca di bilanciare l’importanza e la drammatica serietà  del tema trattato, lasciando al giovane spettatore la possibilità di apprendere con leggerezza e riflettere sul valore della legalità e sulla lotta alla criminalità organizzata, concetti tanto cari ad un altro giovane che ha avuto il coraggio di distinguersi, Peppino Impastato… ed è proprio nella sua storia che è possibile trovare una risposta possibile  a come contrastare le mafie, proprio seguendo quella strada che lui ha tracciato con  le sue idee ed il suo coraggio, andando  avanti e non cedendo alla solitudine o alla paura; l’invito lanciato da Peppino dunque è ciò di cui lo spettacolo si fa portavoce, chiamando in causa ciascuno di noi, chiedendo di perpetrare quel che è stato cominciato, rispettando e proteggendo i principi fondamentali della legalità.

Di Marco Sacchetti e Silvia Nanni

Liberamente ispirato a La mafia spiegata ai ragazzi di Antonio Nicaso

Con Claudio Benvenuti e Marco Sacchetti

Regia Claudio Benvenuti e Marco Sacchetti

Durata: 55 minuti

Età consigliata: 9/16 anni

Tecnica utilizzata: teatro d’attore, elementi multimediali interattivi

Si ringrazia la casa editrice Becco Giallo per la gentile concessione dei disegni presenti nel libro Peppino Impastato, un giullare contro la mafia di Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso.

Scarica la scheda spettacolo

Scarica la scheda tecnica